Il Laos è uno degli ultimi regimi comunisti del mondo. Il paese del sud-est asiatico non ha sbocchi sul mare, è in una posizione però centrale visto che confina con tutti gli altri stati dell'Indocina. Il territorio è in prevalenza montuoso, soprattutto nel nord, le poche zone pianeggianti si trovano lungo il Mekong ed il confine con la Thailandia. Il Laos è fra i Paesi più poveri dell'Asia, nonostante qualche miglioramento dell'economia negli ultimi decenni. Il clima è monsonico tropicale, con una stagione delle piogge che va da maggio a settembre. Le bellezze naturali, le belle città e il ritmo della vita che scorre tranquilla ne fanno una rilassante meta di viaggio. Le foto di questa sezione sono state scattate in due diversi viaggi: le prime, relative alla parte nord del paese, visitato nel febbraio del 2016 e quelle relative alla parte sud nel gennaio del 2017. 

Il primo viaggio è iniziato da Luang Prabang dove sono arrivato con un volo da Hanoi. Luang Prabang è situata alla confluenza tra il fiume Nam Khan e il Mekong. E' stata capitale del Laos è patrimonio dell'Unesco e la vita scorre tranquilla in una dimensione senza tempo. Edifici coloniali e numerosi templi buddisti ne caratterizzano l’architettura. Nei dintorni di Luang Prabang ci sono le cascate di Tat Kuang Si una serie di salti d'acqua e piscine naturali che consentono rinfrescanti bagni. Con un interminabile e scomodo viaggio in bus ho raggiunto Vang Vieng, un tranquillo centro rurale situato sulle sponde del fiume Song, circondato da alte pareti calcaree coperte di vegetazioni e estese risaie. Da li sempre in bus sono arrivato a Ventiane capitale del Laos. Ventiane è situata sulla sponda nord del Mekong che segna anche il confine con la Thailandia. L’atmosfera in questa città è di sonnolenta rilassatezza, la vita scorre tranquilla lungo gli ampi viali alberati e le sponde del Mekong. I numerosi templi buddisti e i tanti mercati all’aperto rendono la visita molto piacevole.

Il secondo viaggio è iniziato dalla città di Paske dove sono arrivato con un volo da Bangkok. La parte sud del paese è dominata dal fiume Mekong, il cui corso segna il confine con la Cambogia. In questa zona il grande fiume si amplia quasi a formare un delta interno per poi proseguire verso il confine cambogiano con una serie di imponenti rapide. L’esplorazione delle isole, circa 4000, di questa parte del fiume è un’esperienza indimenticabile. Anche l’altopiano del Bolaven, con le estese colture di caffè e i numerosi villaggi abitati da tribù di montagna rendono questa parte del Laos particolarmente attraente.

Laos del nord febbraio 2016 

Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Luang Prabang
Mercato di Luang Prabang
Mercato di Luang Prabang
Mercato di Luang Prabang
Mercato di Luang Prabang
Templi buddisti di Luang Prabang
Templi buddisti di Luang Prabang
Show More

Laos del sud gennaio 2017

Bolaven
Bolaven
Bolaven
Bolaven142
Bolaven
Bolaven
Bolaven110
Bolaven
Bolaven
Bolaven
Bolaven
Bolaven
Bolaven
Bolaven
4000 isole
4000 isole
4000 isole
4000 isole
4000 isole
4000 isole
Show More
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now